U19: PRIMA VITTORIA NEL 2014 PER LA MONINI SPOLETO. GLI OLEARI HANNO BATTUTO 2 A 3 (25-27, 25-21, 25-23, 21-25, 15-17) LA EDILPAC SPELLO FOLIGNO

Inizia con una vittoria il 2014 della selezione Under 19 della Monini Spoleto che, nell’anticipo del settimo turno del campionato, ha battuta in trasferta 2 a 3 (25-27, 25-21, 25-23, 21-25, 15-17) la Edilpac Spello Foligno. Un risultato che permette agli oleari di agganciare temporaneamente al primo posto a quota 12 punti l’Istituto Leonardi Perugia (impegnata giovedì con la Sgl Carbon Volley) e scavalcare la Gherardi Cartoedit Città di Castello, che in casa ospiterà la Libertas Pallavolo Orvieto.

L’allenatore degli oleari Restani si affida a Segoni, Teloni, Simone Alessandri, Rosi, Magrini, Mancanelli e Santini. La Monini Spoleto parte bene portandosi subito avanti ma i padroni di casa non rimangono a guardare e con il passare dei minuti riescono a rosicchiare tutti i punti di vantaggio fino a quel momento conquistati degli oleari arrivando fino al 22 a 23. Il tentativo di rimonta, però, non regala i frutti sperati visto che la Monini Spoleto rimane concentrata chiudendo 25 a 27.

Nel secondo parziale la Edilpac Spello Foligno non concede regali e impone il proprio gioco, lasciando alla Monini Spoleto soltanto le briciole. Gli attacchi dei padroni di casa si rivelano precisi e dopo alcuni errori in fase difensiva gli ospiti sono costretti a cedere 25 a 21.

La musica non cambia nel terzo set, durante il quale la Edipac continua a macinare gioco. Sotto 18 a 23, la Monini Spoleto non si arrende e dopo alcune difese miracolose di Antimiani (appena entrato al posto di Santini) mette a segno una serie di 5 punti consecutivi che gli permettono prima di riportare la gara in parità e poi di avere la palla per passare in vantaggio, annullata dai padroni di casa che trovano la forza per mandare in archivio il parziale 25 a 23.

Nel quarto parziale la Monini Spoleto reagisce e parte subito con il piede sull’acceleratore. Consci dell’importanza della gara e desiderosi di rifarsi dopo le ultime due sconfitte rimediate contro la Gherardi Cartoedit Città di Castello e l’Istituto Leonardi Perugia, i ragazzi di Restani si battono come leoni e limitano al minimo gli errori. La Edilpac prova a rimanere in partita ma è tutto inutile: gli oleari chiudono infatti 21 a 25.

Si arriva così al tie break, con le due squadre che si affrontano a viso aperto dandosi battaglia su ogni punto. L’equilibrio regna sovrano ma ad interromperlo è la Monini Spoleto che piazza lo scatto vincente e chiude le ostilità, guadagnando due punti preziosi per il prosieguo del campionato.

«È stata una partita difficile – ha spiegato Restani – contro una squadra che aveva un ruolino di marcia simile al nostro. Era importante vincere e sono contento del risultato ma abbiamo commesso troppi errori soprattutto all’inizio e possiamo giocare meglio».

Edilpac Spello Foligno – MONINI SPOLETO 2-3 (25-27, 25-21, 25-23, 21-25, 15-17)

I PUNTI

MONINI SPOLETO: Alessandri S. 4, Teloni 4, Mancanelli 14, Magrini 11, Rosi 5, Bolletta 7, Alessandri A. 3, Segoni, Stocchi, Santini (L1), Antimiani (L2). All. Restani

LE ALTRE PARTITE

Gherardi Cartoedit Città di Castello – Libertas Pallavolo Orvieto (giovedì)

Istituto Leonardi Perugia – Sgl Carbon Volley (giovedì)

New Font Mori Gubbio osserva un turno di riposo

PROSSIMO TURNO

Mercoledì 22 gennaio alle ore 18.30 a Narni Scalo, Sgl Carbon Volley – MONINI SPOLETO