Terza settimana, test con Lube e Grottazzolina. Il punto sulla condizione fisica e l’intesa

allenamento (1)

La Monini Marconi entra nella terza settimana di preparazione, quella in cui si inizia a forzare un po’ di più. E non è un caso che proprio da qui parta il ciclo delle amichevoli, o allenamenti congiunti per essere più precisi. Dopo una prima settimana senza saltare e una seconda con tanta tecnica, per gli uomini di Luca Monti è arrivato il momento di saggiare il campo. Il primo appuntamento sarà da brividi. Gli oleari affronteranno nientemeno che i vicecampioni d’Italia e d’Europa della Lube Civitanova che, pur privi dei nazionali Juantorena e Bruno Rezende, impegnati nel mondiale con le rispettive nazionali, schiereranno dei campioni del calibro di Leal, Stankovic e Simon. Quest’ultimo potrà riabbracciare Luca Monti che lo allenò a Piacenza nella fantastica stagione 2013/2014.

Primi test - Il test di svolgerà giovedì 13 all’Eurosuole Forum di Civitanova Marche con inizio alle ore 17. Due giorni dopo, esattamente sabato 15, gli oleari torneranno in campo, stavolta tra le mura amiche del Palarota con inizio match alle 18 (ingresso gratuito). Protagonista dell’allenamento congiunto sarà la Videx Grottazzolina dei cubani Poey e Centelles e degli ex Cubito e Romiti (a proposito, tanti auguri a quest’ultimo e a sua moglie Benedetta per la nascita della secondogenita Alessia). Sarà la prima “esibizione” della Monini Marconi 2018/2019 nel palasport di casa, tutti i tifosi e gli appassionati, ma anche i semplici curiosi, sono invitati a partecipare.

Forma fisica - Ma come arriva la Monini Marconi a questi appuntamenti? Per capire come sta procedendo il lavoro e come progredisce lo stato di forma dei ragazzi abbiamo fatto quattro chiacchiere col preparatore atletico Alberto Castelli: “Devo dire che il lavoro procede bene, i ragazzi sono fisiologicamente stanchi ma il loro rendimento sul campo sta salendo di livello in modo importante. Non stiamo ancora forzando al massimo in sala pesi, cerchiamo di impostare un lavoro molto progressivo con l’obiettivo di salire di condizione giorno dopo giorno arrivando in buona forma già alla prima di campionato. La cosa positiva è che tutti i ragazzi hanno voglia di lavorare, anche perché da questa settimana inizieremo a spingere un po’ di più”.

Intesa - Per quanto riguarda invece l’intesa tra i ragazzi è coach Marco Lionetti a parlare: “In questo primo periodo di lavoro ci siamo soffermati parecchio sui aspetti tecnico-tattici che per noi sono fondamentali per costruire la stagione, stiamo cercando di portare il gruppo ad un livello omogeneo in vista delle situazioni di gioco che affronteremo a partire da questa settimana e che ci daranno un primo assaggio di quello che dovremo fare in campionato. Quello che conterà nei primi allenamenti congiunti non sarà ovviamente il risultato, anche perché abbiamo un gruppo nuovo che deve ancora conoscersi, ma la capacità di noi allenatori e dei ragazzi di analizzare ogni singola situazione di gioco e migliorarla quando necessario”.

 VIDEO INTERVISTA CON IL COACH MARCO LIONETTI