Spoleto nel girone bianco insieme ai Lupi, in A2 anche Cuneo e Piacenza. Tutte le curiosità sulla stagione, giovedì il calendario

LOGHI-LEGA-NUOVI

In seguito all’ufficialità delle iscrizioni al prossimo campionato di Serie A2, la Legavolley ha emanato anche la composizione dei due gironi. La Monini Marconi giocherà per la prima volta in quello bianco, che risulta composto da 13 squadre e che quindi darà a giro un turno di riposo. Insieme agli oleari si presenteranno ai nastri di partenza Santa Croce, Brescia, Alessano, Mondovì, Potenza Picena, Reggio Emilia, Lagonergo, Livorno (ex Massa) e le neopromosse Lamezia, Leverano, Roma e Macerata. Nel girone blu figurano invece 14 società: Bergamo, Tuscania, Grottazzolina, Gioia del Colle, Ortona, Cantù, Castellana Grotte, Club Italia, Pordenone, Cisano Bergamasco, Taviano, Catania, Cuneo e Piacenza.

Tra “classiche” e sfide inedite – La Monini Marconi incrocerà sul proprio cammino quei Lupi di Santa Croce che, nella stagione appena trascorsa, sono stati croce (Coppa Italia e Regular Season) e delizia (quarti playoff) e che da quest’anno potranno contare, oltre che sul fortissimo opposto brasiliano Wagner, anche sull’ex centrale oleario Bargi. Ormai classica in A2 è anche la sfida con Mondovì di coach Fenoglio e dell’opposto Michele Morelli (due stagioni in maglia Monini Marconi). Sono dolci i ricordi che evoca Alessano, battuta per due volte nello spareggio playoff 2018, così come quelli relativi a Reggio Emilia e Lagonegro (battute sia in stagione regolare che nei playoff). Brescia, invece, è stata sempre una bestia nera per gli spoletini. Novità assolute le gare contro Livorno, ex Massa ma mai incrociata nella scorsa stagione, e con le neopromosse Lamezia, Roma e Leverano, mentre ci sono due precedenti, entrambi favorevoli agli oleari, con Macerata Montalbano, che risalgono addirittura al campionato di B2 2014/2015.

Curiosità – Guardando le 27 società che compongono il prossimo campionato di A2 non possono non saltare all’occhio i nomi di Piacenza e Cuneo. I primi, dopo la mancata iscrizione in SuperLega, ripartono con una nuova società ma col calore di una piazza innamorata del volley. Ripartono, soprattutto, da Hristo Zlatanov nel ruolo di direttore sportivo e Fox Fei come opposto e leader carismatico. Mica male per ricominciare un progetto… Poco si si ancora, invece, sul team che allestirà Cuneo, ma difficilmente una piazza storica del volley italiano si ripresenterà in A2 per recitare un ruolo da comparsa. Entrambe le società, in ogni caso, figurano nel girone blu e non incontreranno la Monini nella stagione regolare.

La formula del campionato - L’incrocio potrebbe eventualmente avvenire nei playoff, a cui parteciperanno le prime quattro classificate di ogni girone per contendersi l’unica promozione disponibile nella SuperLega 2019/2020. Le squadre classificate dalla 5° alla 12esima posizione disputeranno invece un altro playoff per decretare le due iscritte di diritto alla prossima Serie A2. Tutte le altre squadre parteciperanno, insieme alle neopromosse dalla Serie B, al campionato di A3 che prenderà il via per la prima volta nella stagione 19-20.

Tempo di calendari – Il calendario del campionato, che inizierà il prossimo 14 ottobre, verrà svelato giovedì 19 luglio presso il parco agroalimentare FICO di Bologna, nell’ambito del Volley Mercato 2018. La Monini Marconi parteciperà all’evento con una delegazione composta dalla presidente Vincenza Mari, dal DS Niccolò Lattanzi e dal coach Luca Monti.