Per Natale la Monini Marconi si regala Michele Fedrizzi!

michele fedrizzi

Il regalo di Natale che la Monini Marconi troverà sotto l’albero si chiama Michele Fedrizzi. E’ lui l’atleta individuato dalla dirigenza olearia per rinforzare il reparto degli schiacciatori di posto quattro. 27 anni, nativo di Trento e cresciuto pallavolisticamente nell’immenso vivaio del Trentino Volley, “Friz” arriva a Spoleto dopo l’esperienza vincente dello scorso anno in A2 a Siena e una prima parte di stagione in Superlega che non lo ha visto protagonista assoluto, ma in cui ha fatto benissimo ogni volta che il suo tecnico lo ha chiamato in causa.

Non solo la dirigenza e lo staff tecnico, anche i tifosi della Monini Marconi se lo ricordano bene. Nella finale promozione dello scorso maggio, infatti, Fedrizzi fu uno degli uomini in più della compagine senese: letali alcune sue serie in battuta, nella decisiva gara 3 mise a segno addirittura 8 ace trascinando i suoi alla vittoria. D’altronde il servizio è una delle sue armi migliori, insieme all’attacco da posto 4 e da seconda linea, che esalta le sue incredibili doti di salto.

“Acquistiamo un giocatore che può spaccare i set i qualsiasi momento con la battuta – commenta coach Luca Monti – un grande battitore e un grande attaccante, che ha dimostrato nella sua carriera di essere un atleta completo”. Fedrizzi ha già raggiunto Spoleto, ha conosciuto lo staff e i suoi nuovi compagni e partecipato anche all’ultima parte di allenamento, pertanto potrebbe già esordire in maglia gialloblu a Santo Stefano nel match contro Potenza Picena.

Nella sua carriera tanti anni a Trento con cui ha esordito in A1 nel 2009. Poi due stagioni di “rodaggio” al Club Italia in A2 lo hanno lanciato stabilmente nella massima serie nazionale, dove ha vestito le maglie di Verona, nuovamente della Diatec Trentino, di Molfetta e di Padova. Il resto è storia recente con la vittoria dell’A2 a Siena e il nuovo salto tra i grandi. Dopo averlo conosciuto da avversario, la Monini Marconi non vede l’ora di vederlo schiacciare in maglia gialloblu, confermando con questa operazione di mercato le grandi ambizioni per questo campionato.

In bocca al lupo Mirco - Contestualmente all’arrivo di Fedrizzi saluta Spoleto e la Monini Marconi Mirco Cristofaletti. Il 22enne nativo di Trento, come Fedrizzi, si è dimostrato in questi mesi un professionista esemplare, sia in palestra durante gli allenamenti che in gara. Ora per lui si è presentata l’opportunità di proseguire la stagione agonistica più vicino a casa sua, sempre in A2, un’opportunità che Mirco ha voluto cogliere al volo. A lui va il più grande in bocca al lupo per il prosieguo del campionato lontano dall’Umbria.