Parla coach Monti “dobbiamo migliorare nella gestione delle cose semplici”

luca monti

La Monini Marconi ha ripreso ad allenarsi in vista della seconda giornata della Pool A che la vedrà ospite dei “Lupi” di Santa Croce. L’esordio nella seconda fase del campionato non è stato dei migliori, anche se i parziali della gara contro Siena dimostrano che gli oleari le loro occasioni di vincere le hanno avute. “Dobbiamo essere più bravi a gestire le cose semplici – commenta appunto coach Luca Monti – e più cinici a sfruttare le tante occasioni che ci capitano e che ci sono capitate anche domenica scorsa”. I numeri del match raccontano un sostanziale equilibrio nelle percentuali di attacco e lo stesso identico numero di muri tra le due squadre. “Sicuramente un fattore è stata la battuta – afferma Monti – abbiamo sbagliato 18 volte a testa ma siamo noi stati poco incisivi al contrario dei nostri avversari”. A pesare infatti è il saldo tra battute vincenti ed errori, 9 ace contro 18 errori per Siena, 2 contro 18 per la Monini.

“Nonostante questi aspetti e qualche difficoltà di troppo anche in ricezione abbiamo ‘annusato’ la vittoria in tutti e quattro i parziali – sottolinea Monti – perché abbiamo perso sempre a 22. Il nostro opposto Ivan Raic è stato davvero molto bravo e coraggioso, perché è rientrato in campo dopo aver sentito un fastidio al ginocchio ed ha chiuso l’incontro col 66% in attacco risultando il miglior realizzatore. Se saremo capaci di migliorare la gestione delle cose semplici in una partita sono convinto che potremo essere protagonisti nel finale di stagione”.

Da sottolineare anche la prova di Riccardo Costanzi che, chiamato a sostituire Corvetta nel terzo set, è stato protagonista di un’ottima serie di battute e di giocate sotto rete che hanno lanciato il parziale di 5-0 che ha rimesso in piedi il punteggio, anche se poi nei momenti caldi Siena è stata maggiormente lucida. Ci sarà bisogno dell’apporto di tutti gli elementi del roster in questa fase così importante della stagione, Monti lo sa bene e già da ieri in palestra sta tenendo tutti sulla corda. Il conto alla rovescia per la difficile sfida coi Lupi è ufficialmente cominciato.