PAOLO TORRE E’ IL NUOVO PALLEGGIATORE DELLA MONINI SPOLETO

È Paolo Torre il nuovo palleggiatore della Monini Spoleto, ingaggiato dalla Società per sostituire Lucas Simone. Il giocatore, alto 201 cm e nato a Pietrasanta in provincia di Lucca, nella scorsa stagione ha vestito la maglia dell’Altotevere San Giustino in Serie A1 e vanta un curriculum di assoluto rispetto: una Coppa Italia A1 (1996), una Supercoppa Italiana (1996),  una Supercoppa Europea (1996), una Coppa Cev (1996), una Coppa delle Coppe (1997), una Supercoppa spagnola (2008), 3 Coppe Italia di Serie A2 (2000, 2009 e 2012).

Una carriera di alto livello, iniziata nel 1993 nelle giovanili della Volley Gonzaga Milano e proseguita difendendo i colori della Tally Milano Gonzaga (A1), dell’Alpitour Traco Cuneo (A1), della Dhl Catania (A2), dell’Icom Latina (A2), della Della Rovere Carifano (A2), dell’Acqua&sapone Icom Latina (A1), della Tiscali Cagliari (A1), della Codyeco Santa Croce (A2), del Palma di Maiorca (A), dell’Andreoli Latina (A2), del Quasar Massa Versilia (A2) e della Bcc-Nep Castellana Grotte (A1 e A2) per un totale di 19 stagioni vissute nel gotha della pallavolo.

Torre è stato grande protagonista anche in Nazionale, con cui ha esordito il 28 luglio 1999 a Cherkasy durante la partita Ucraina-Italia, e nel 2003 ha conquistato la medaglia di bronzo nella World League.

Il giocatore nelle prossime ore incontrerà i compagni e si metterà subito a disposizione del tecnico Romanò, in vista della gara di domenica contro la Bambagioni Autotrasporti Grosseto.

FotoAtleta