Monti dopo Siena, “dobbiamo imparare a sfruttare le occasioni”

unnamed

“Credo che evitare lo spareggio sia ormai un’impresa quasi impossibile, ma prima di pensare a quella partita voglio vedere che i ragazzi comincino a giocare bene a pallavolo, e soprattutto sfruttino le tante occasioni che ci creiamo in ogni partita”. Così il tecnico della Monini Marconi Luca Monti alla ripresa degli allenamenti dopo la sconfitta di Siena. “Una gara non giocate bene – ammette l’allenatore – in cui comunque abbiamo avuto le nostre occasioni, come le abbiamo avute in tutte le gare di questa Pool A, anche con le prime della classe, ancora una volta però ci è mancata la necessaria lucidità per girare gli episodi a nostro favore”.

L’analisi - Partiamo dalle battute sbagliate. 22 per Siena, di cui 10 nel solo primo set, un numero importante di cui però la Monini non ha approfittato cedendo il parziale, seppure ai vantaggi. Più avanti è stata vanificata anche la possibilità di portare la gara al tie break, dopo un terzo parziale giocato molto bene e una rimonta incoraggiante nel quarto, complici qualche ingenuità di troppo e, tanto per non farsi mancare nulla, anche la sfortuna, che ha messo ko un Segoni in grande spolvero. Va dato merito anche a Siena di aver aggiustato la mira dopo il primo set piazzando 5 ace (2 Fabroni e 3 Fedrizzi) sempre nei momenti più opportuni, se Spoleto ha fatto meglio a muro rispetto agli avversari (9 a 6 con Zamagni leader a quota 4), i padroni di casa sono stati molto più aiutati dalla ricezione, 62% contro il 34%.

Si torna a sudare - Ieri dunque la ripresa degli allenamenti, tutti presenti ad eccezione di Segoni, influenzato e in attesa dell’esame dopo il piccolo infortunio patito domenica che comunque non preoccupa più di tanto lo staff. In gruppo c’era anche Mariano, non impiegato a Siena per il riacutizzarsi di un dolore al ginocchio. Anche in questo caso filtra ottimismo perché già ieri lo schiacciatore bergamasco ha svolto parte della seduta coi compagni e il programma è di averlo a completa disposizione entro giovedì. La seduta si è svolta in un clima disteso ma concentrato, coach Monti ha proposto ai ragazzi tante esercitazioni tecnico-tattiche in vista del match di sabato contro i Lupi di Santa Croce.

Arrivano i Lupi - Una gara che la Monini dovrà provare a vincere per invertire il trend negativo e regalarsi la prima vittoria di questa Pool A di fronte al proprio pubblico. I Lupi vengono dall’inattesa sconfitta interna contro Brescia, che potrebbe aver compromesso definitivamente la corsa al sesto posto degli oleari, e per questo saranno ancora più “affamati”. Monti, Lionetti e l’intero staff tecnico e societario si aspettano risposte importanti sul campo da parte dei ragazzi, perché tutti, a partire dalla presidente Vincenza Mari e dal main sponsor Zefferino Monini, credono ancora tanto in questa squadra.